VMC e Umidità relativa

Il diagramma di Carrier (anche detto diagramma psicrometrico o diagramma di Grosvenor)
viene utilizzato per la determinazione delle proprietà di una miscela acqua-aria a pressione
costante. Possiamo considerare il diagramma come una rappresentazione grafica delle equazioni
di stato.

Consideriamo un impianto di ventilazione meccanica controllata VMC in funzionamento invernale.
Ad es. la misura dell’umidità relativa all’esterno con temperatura di 5°C è ur = 90% punto (1),
risulta essere una umidità assoluta pari a ua = 5 g di acqua / kg di aria.
Questa stessa aria scaldandosi nello scambiatore di ingresso incrociandosi con l’aria in uscita, si
espande, portando il suo indice di umidità relativa pari a 35% circa punto (2) sul diagramma
psicrometrico sopra riportato alla temperatura interna a 20°C. In sostanza, prelevando di inverno
aria fredda con umidità relativa anche elevata, immettendola tramite un preriscaldamento con
scambiatore VMC, in un volume caldo a pressione costante, l’aria si espande e la stessa quantità
di umidità assoluta viene “diluita” in un maggior volume di aria calda, abbassandone l’umidità
relativa.

Link per scaricare

2018-12-06T09:34:54+00:00