Accumulo2021-04-28T10:11:18+02:00

COME FUNZIONA

Com’è noto, un impianto fotovoltaico produce energia elettrica durante le ore diurne in presenza del sole, ma è durante le ore della prima mattina e della cena che si concentrano i picchi di consumo di energia elettrica.

Un sistema di accumulo fotovoltaico permette di immagazzinare l’energia elettrica prodotta, e non consumata, durante di le ore diurne per poterla poi consumare durante i periodi di picco aumentando notevolmente l’autoconsumo di energia e l’indipendenza energetica, diminuendo inoltre il costo della bolletta.

Esistono diversi sistemi di accumulo fotovoltaico:

  • Lato Produzione: in questo tipo di impianto la batteria è collegata sul lato corrente continua e gestita direttamente dall’inverter fotovoltaico. L’inverter distribuisce in modo intelligente l’energia all’accumulo o alla rete elettrica domestica a seconda della richiesta. Nel caso ci fosse un esubero nella produzione, l’inverter carica le batterie con l’energia non utilizzata nell’immediato, in modo da renderla disponibile nelle ore di minor irraggiamento solare. Per questa tipologia di impianti è necessario installare un inverter ibrido o un apposito modulo di comunicazione, per poter permettere all’inverter di comunicare con la batteria;
  • Post Produzione: in questo tipo di impianto la batteria è collegata sul lato corrente alternata ed è direttamente l’elettronica della batteria a gestire i cicli di carica e scarica. Grazie all’elettronica presente a bordo della batteria e ai misuratori installati sulla rete elettrica domestica, il sistema di accumulo si autogestisce, caricandosi quando misura un esubero di energia prodotta dall’impianto fotovoltaico e scaricandosi quando è richiesto dall’utenza. Per la sua particolarità, questo sistema è adatto agli impianti fotovoltaici già installati.

QUALI SONO I VANTAGGI

  • INCREMENTO DELL’AUTOCONSUMO: utilizzo dell’energia elettrica generata dal proprio impianto fotovoltaico anche quando il sole non c’è garantisce un aumento dell’autoconsumo dell’energia;
  • INCREMENTO DELL’INDIPENDENZA ENERGETICA: grazie al sistema di accumulo è possibile raggiungere fino al 75% di grado di indipendenza energetica;
  • AGEVOLAZIONE FISCALE: con un sistema di accumulo si gode di detrazione del 50% spalmata in 10 rate annuali di uguale importo, quindi, dopo 10 anni vi sarà restituito metà del costo dell’impianto compreso di IVA, oppure informatevi presso la vostra banca per cedere subito il credito fiscale maturato;
  • POSSIBILITÀ DI BACKUP: scegliendo l’inverte appropriato è possibile mantenere in funzionamento della rete elettrica domestica anche in presenza di un blackout della rete elettrica nazionale.
Richiedi Informazioni

NEWS ACCUMULO DI ENERGIA

MARCHI TRATTATI

Torna in cima