POMPE DI CALORE

COME FUNZIONA

La pompa di calore è un apparecchio elettrico basato sul ciclo frigorifero che permette di estrarre calore a bassa temperatura da un ambiente e “pomparlo” in un altro a temperatura maggiore per riscaldarlo.

Il gas refrigerante contenuto nel circuito interno della macchina evapora nella batteria di scambio termico esterna prelevando così calore dall’ambiente esterno (pozzo caldo). La pressione del gas viene quindi incrementata dal compressore e inviato allo scambiatore.

Nello scambiatore il gas refrigerante condensa, cedendo il calore prelevato dall’ambiente esterno a un fluido termo vettore che può essere:

  • aria: in questo caso si parla di pompa di calore aria-aria o ad espansione diretta, cioè il gas refrigerante scambia calore direttamente con l’aria interna dell’ambiente
  • acqua: in questo caso si parla di pompa di calore aria-acqua o idronica, cioè il gas refrigerante scambia calore con l’acqua del circuito tecnico che circola nell’impianto di riscaldamento.

L’utilizzo dell’energia termica presente nell’aria permette alla macchina di essere notevolmente performante e recuperare energia da fonte rinnovabile.

La possibilità inoltre di invertire il ciclo di funzionamento, permette di utilizzare la stessa macchina sia per riscaldare che per raffrescare e deumidificare gli ambienti.

Richiedi Informazioni
Richiedi Informazioni

MARCHI TRATTATI